Intervista ad Alessandro Mastini, Trapiantato di rene, ARTI Verona

È come aver vissuto gli anni della dialisi immerso nell’acqua con un boccaglio. Cioè, se vai
nel mare respiri, però non è che tu sia proprio a posto al cento per cento. Il trapianto è stato per
me come essere tirato fuori dall’acqua e da lì sono ripartito al mille per cento, dal
giorno dopo sono rinato.

Resta aggiornato sugli ultimi eventi della Rete

Altro che potrebbe piacerti:

L’UNIONE FA LA DONAZIONE

L’UNIONE FA LA DONAZIONE

"Il progetto "Rete di vita", come diceva Francesco Calabró, è un progetto finanziato dalla Regione Veneto che io ho la fortuna di coordinare. É un progetto il cui capofila è AIDO, la sezione di Mirano, il cui Presidente è appunto Flavia Petrin, e che mette insieme...

Nordic Walking

Nordic Walking

"Non permettete mai ad un piccolo difetto di diventare un grande problema"

ARTI – La giornata del dono

ARTI – La giornata del dono

Celebrazione della 18° giornata della donazione d'organo. Una dedica al Prof. Confortini e a Luigi Cervato, fondatore di questa associazione.

Q