Intervista a Gino Gerosa, cardiochirurgo

Forse bisognerebbe fare molta informazione e molta educazione per convincere del fatto che portarsi i nostri organi dall’altra parte, in cielo o dove si voglia non ha alcun significato, meglio lasciarli sulla terra nel corpo di qualcun altro.

Resta aggiornato sugli ultimi eventi della Rete

Altro che potrebbe piacerti:

L’UNIONE FA LA DONAZIONE

L’UNIONE FA LA DONAZIONE

"Il progetto "Rete di vita", come diceva Francesco Calabró, è un progetto finanziato dalla Regione Veneto che io ho la fortuna di coordinare. É un progetto il cui capofila è AIDO, la sezione di Mirano, il cui Presidente è appunto Flavia Petrin, e che mette insieme...

Nordic Walking

Nordic Walking

"Non permettete mai ad un piccolo difetto di diventare un grande problema"

ARTI – La giornata del dono

ARTI – La giornata del dono

Celebrazione della 18° giornata della donazione d'organo. Una dedica al Prof. Confortini e a Luigi Cervato, fondatore di questa associazione.

Q